FRANTOIO DI BIOSIO – BELLANO2019-06-28T13:35:41+00:00
FRANTOIO di Biosio - Bellano
FRANTOIO
PREMI
CONTATTI
BIOSIO
AGRITURISMO
IL CROTTO

Dove le nostre olive sono trasformate in Olio D.O.P. Laghi Lombardi – Lario

Frantoio Oleario di Biosio – Bellano, un impianto altamente tecnologico realizzato con la collaborazione della Comunità Montana Valsassina, Valvarrone, Val d’Esino e Riviera.

L’impianto è stato realizzato e perfezionato con l’obiettivo di servire gli Olivicoltori del Lario e dare la possibilità di trasformare le preziose olive in un olio di alta qualità, che sappia soddisfare anche il palato dei più esigenti e dia la giusta soddisfazioni a chi è riuscito ad ottenere un prodotto eccelso destinato ad un mercato di nicchia.

Degno di nota l’interessamento ed il contributo della Comunità Montana per il frantoio di Biosio: mossa dalla volontà di dare impulso all’agricoltura montana in difficoltà, ha agito al fine di consentire agli olivicoltori locali la lavorazione anche piccole partite di olive con le migliori attrezzature ed in tempi ristretti, in modo da ottenere un prodotto unico ed inimitabile.

Le origini del frantoio.

L’azienda agricola nasce nel 2004 per dare seguito all’attività agricola intrapresa da Mauro Denti soprattutto nel settore olivicolo di recente impianto. Infatti la prima piantumazione di 120 ulivi è stata fatta nel 1992 in sostituzione della vite che diventava troppo laboriosa da seguire e che al contempo non dava risultati qualitativi all’altezza di quelli olivicoli.

Dopo aver avuto già dal primo anno la certificazione D.O.P. Laghi Lombardi Lario e i primi riscontri da parte di una clientela attenta che ricercava un prodotto di elevata qualità anche se di quantità estremamente contenuta continua il lavoro arduo di piantumazione di nuovi piccoli impianti viste le elevate difficoltà dovute al tipo di territorio montano, arriviamo ad avere circa 400 alberi.

Nel 2006 soprattutto grazie alla partecipazione e al grande interessamento della Comunità Montana Valsassina, Valvarrone, Valdesino e Riviera viene inaugurato il nuovo impianto oleario. Di piccole dimensione con una capacità oraria di circa 3,5q ma con un sistema tecnologico della ditta Pieralisi all’avanguardia “una chicca a detta dei tecnici del settore”.

Con questo nuovo tipo di spremitura sempre a freddo ma con sistema continuo a due fasi riusciamo ad esaltare ulteriormente le caratteristiche del nostro olio sempre più apprezzato dalla nostra clientela. Nel 2010 si amplia ancora la superficie olivettata con circa 300 nuovi ulivi per un totale di 700 un numero quasi da record per i nostri territori al limite estremo dell’olivicoltura.

Nel 2012 arriva l’ampliamento del frantoio con una gramola bivasca in aggiunta a quella esistente e ad un nuovo separatore autopulente a completare un impianto già dalle elevate qualità ma con una quantità di lavoro oraria raddoppiata per far fronte alle esigenze di un olivicoltura di qualità che ha bisogno di ridurre al massimo i tempi tra raccolta e lavorazione.

Ciclo di produzione.

Conferimento delle olive.

Le olive devono pervenire al frantoio all’interno di contenitori adatti (cassette finestrate).
Il quantitativo minimo lavorato non può essere inferiore a kg 150 di olive. Consegnando quantitativi inferiori a kg 150, si riceverà un quantitativo di olio pari alla resa media realizzata nel periodo relativo.
Le olive devono arrivare al frantoio in buone condizioni, fresche ed asciutte, senza rilevanti sintomi di attacchi parassitari e di fermentazione in atto.
La lavorazione viene fatta esclusivamente su prenotazione chiamando direttamente il frantoio al numero indicato.

Molitura.

Il frantoio è un impianto a ciclo continuo due fasi della ditta PIERALISI, denominato “Fattoria”. Una volta giunte in frantoio, le olive vengono pesate e subito immesse nel ciclo di lavorazione. Prima di tutto vengono defogliate e quindi ripulite nell’impianto di lavaggio. Dopo la fase di asciugatura entrano nel frangitore. La pasta di olive così ottenuta passa nella vasca per la gramolazione e poi al separatore centrifugo che divide la sansa umida dall’olio. Quest’ultimo viene poi mandato attraverso una pompa, verso l’ultimo passaggio che renderà più brillante il prodotto: un separatore verticale dal quale uscirà il prodotto finito. Il tutto avviene a freddo ( T<27°C) per mantenere inalterati gli aromi ed il fruttato di oliva. Per chi lo desidera c’è anche la possibilità di brillantare l’olio prodotto con un filtro a cartoni, che elimina completamente ogni piccola impurità, evitando così che si formino dei depositi nei contenitori di stoccaggio.

Imbottigliamento e Stoccaggio.

Per completare l’opera, è stato creato un locale di imbottigliamento (imbottigliatrice semiautomatica e sigillatore di capsule a caldo) e stoccaggio, con cisterne in acciaio inox, che consentono di conservare l’olio in ambiente a temperatura controllata ed in atmosfera di azoto.

SI INFORMANO TUTTI GLI INTERESSATI CHE IL PERIODO DI APERTURA DEL FRANTOIO
È FISSATO IN BASE ALL’ANDAMENTO DELLA STAGIONE E DELLE PRODUZIONI

Azienda Agricola POPPO 
di Enicanti Leonardo
e-mail frantoiobiosio@gmail.com
Tel. +39 335 260989